Erba, tentano la truffa del finto incidente  La vittima tira dritto e non ci casca
L’uomo è andato in caserma a fare denuncia ai cabinieri

Erba, tentano la truffa del finto incidente

La vittima tira dritto e non ci casca

L’episodio di San Maurizio I due truffatori a bordo di una Micra colore rosso «Ho sentito un colpo»

Cercano di accusare gli automobilisti di aver danneggiato la loro macchina, ma è tutta una messa in scena per spillare un po’ di soldi.

L’ennesimo tentativo di truffa è andato in scena sabato mattina nella frazione di San Maurizio: lo raccontaun anziano residente a Merone che non è caduto nella trappola e ha segnalato l’accaduto ai carabinieri di Erba.

«Stavo percorrendo via Battisti in automobile, dal centro città andavo verso la provinciale. A un certo punto ho sentito un colpo sul fianco della macchina. Pochi metri più avanti, in corrispondenza dell’incrocio con via Torti, sono stato avvicinato da un’automobile con due persone a bordo: facevano segno di fermarmi, mi accusavano di avergli danneggiato la macchina».

L’uomo ha proseguito per la sua strada. Poco più tardi è tornato un via Battisti: la macchina dei presunti truffatori, una Nissan Micra di colore rosso, era ancora lì. A terra c’erano dei bulloni, probabilmente gli stessi che erano stati lanciati sull’auto dell’anziano per simulare un colpo. L’uomo ha fatto denuncia ai carabinieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA