Il presepe di Carlo Castagna  «L’ultimo dono alla parrocchia»

Il presepe di Carlo Castagna

«L’ultimo dono alla parrocchia»

Il ringraziamento di monsignor Pirovano ieri a Santa Maria Nascente

«Ringraziamo il cielo che Carlo Castagna abbia potuto ultimare il suo impegno, un impegno preso per tutta la comunità».

Il prevosto di Erba, monsignor Angelo Pirovano, ha voluto sentitamente ringraziare l’erbese scomparso lo scorso maggio per il grande regalo che ha fatto alla parrocchia di Santa Maria Nascente.

Un presepe che abbellisce la chiesa e che ieri, domenica 23 dicembre, è stato benedetto durante la messa delle 10.

La presenza durante la celebrazione dei due figli di Castagna, Pietro e Beppe, è stata l’occasione per monsignor Pirovano per ringraziare anche loro, proprio per aver ultimato l’opera iniziata dal padre. Un lavoro che è continuato fino agli ultimi giorni di vita di Castagna, scomparso dopo pochi giorni di ricovero in ospedale.

«L’anno scorso avevo lanciato un appello tra i fedeli, chiedevo un presepe per la nostra chiesa - ha spiegato durante l’omelia il parroco di Erba - Castagna si era detto disponibile». Erano i primi giorni di dicembre e il lavoro non sarebbe certo stato pronto per il Natale 2017. Castagna aveva promesso però di realizzarlo per quest’anno. E così è stato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA