Jonathan combatte il bullismo  Un “corto” visibile in internet
L’inizio del “corto” Standout che può essere visto su www.standoutfiul.it

Jonathan combatte il bullismo

Un “corto” visibile in internet

Il videomaker di 18 anni, di Canzo, ha realizzato il filmato«Cerco di evidenziare le vittime del fenomeno»

Un videomaker di 18 anni che dedica il suo primo cortometraggio al bullismo.

Di più: sullo spazio internet del film lascia mezza pagina alla campagna social contro questo fenomeno sempre diffuso con il numero verde da chiamare.

Jonathan Polotto nonostante la giovane età è sempre pronto a stupire. Dopo avere tentato l’impresa di mandare una pizza nella stratosfera e avvicinato i senza tetto di Milano per offrirgli una doppia scelta tra un pranzo e un gratta & vinci, si è buttato in un progetto contro il bullismo che ala fine si è concretizzato in un “corto” di circa 6 minuti. Si tratta del condensato di una storia difficile che parla di un ragazzo con una malformazione al volto che gli impedisce di socializzare come vorrebbe con i coetanei.

«Il cortometraggio è ispirato ad una storia vera ed è uscito lunedì. Si chiama Standout, richiama in modo alternativo il tema del bullismo, e cerca di mettere in evidenza chi sono davvero le vittime di bullismo. Ragazzi diversi, ma diversi in positivo, capaci di emergere: da qui “stand out” = “spicca” – spiega - Utilizzeranno le loro capacità, le loro forze, ma soprattutto i loro sentimenti per raggiungere la superficie dagli abissi di questa società che vuole soltanto farli affondare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA