La generosità degli erbesi  Una bici nuova per Lamin
Lamin con la nuova bicicletta che gli è stata regalata da un lettore de La Provincia

La generosità degli erbesi

Una bici nuova per Lamin

Orsenigo: la utilizzava per andare al lavoro ma gli era stata rubata

Dono di un lettore de “La Provincia” che aveva letto la notizia

A fronte di un gesto incommentabile trionfa la solidarietà. Due giorni dopo il furto della sua bicicletta - e il giorno dopo la pubblicazione del fatto su “La Provincia” - il lavapiatti del Royal Caffè, Lamin Sarr, ha ricevuto in regalo una nuova mountain bike. Un piccolo gesto che per il giovane, originario del Gambia, è importantissimo: la bicicletta infatti è il suo unico mezzo di locomozione che gli permette di andare e tornare dal lavoro.

La bicicletta gli era stata rubata lunedì all’ora di pranzo e le telecamere avevano anche immortalato il ladro mentre si impadroniva di quel mezzo di trasporto, così utile per Lamin, La notizia è stata pubblicata ieri su “La Provincia” grazie all’interessamento del proprietario del Royal Cafè. Ebbene, il tempo di andare in edicola e un uomo di Albese con Cassano, Giuseppe Brotto, ha deciso di attivarsi. «Appena ho letto la notizia, sono sceso, ho preso la mia mountain bike, che uso solo per andare a trovare i miei al cimitero, e l’ho caricata in macchina – racconta – Questo ragazzo aveva bisogno per andare e tornare al lavoro e per me è stato un gesto normalissimo donargliela. L’ho fatto più che volentieri e vedere la sua gioia nel riceverla per me è stato un grande regalo». Commosso il giovane gambiano: «Io non posso fare altro che ringraziarlo e ringraziare tutti quelli che si sono resi disponibili – dice – Ovviamente mi basta la bicicletta del signor Pino, ma ringrazio anche gli altri che hanno pensato allo stesso gesto».

L’articolo completo su La Provincia di giovedì 4 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA