La ricchezza dei Parchi  Lezioni di eco sostenibilità

La ricchezza dei Parchi

Lezioni di eco sostenibilità

L’ambiente protagonista di Agrinatura e a margine della mostra erbese

Un’esperienza da segnalare, che riguarda il territorio di Lecco e Brianza

Il tema dei parchi e dell’ambiente è centrale, anche quest’anno, nella mostra Agrinatura, che si è aperta sabato a Lariofiere di Erba e proseguirà fino a domani, 1° maggio. Pubblichiamo di seguito un articolo, a firma dell’ingegner Piergiorgio Locatelli, presidente del GAL - Quattro parchi Lecco Brianza che, per ragioni di spazio, non ha trovato posto nel nostro inserto di 48 pagine.

Il Gruppo di Azione Locale “Quattro Parchi Lecco Brianza” è una società costituita tra soggetti privati e pubblici con lo scopo di promuovere investimenti nei settori dell’agricoltura, del turismo, della tutela ambientale. Il GAL è stato costituito grazie al sostegno di tanti soggetti locali (Enti, Associazioni, Società) per la realizzazione di un piano di sviluppo locale (PSL) con lo scopo di “Valorizzare la tradizione agricola locale unendo tradizione e innovazione, lavoro e ambiente, turismo e sostenibilità”. Tale piano ha ottenuto nel 2016 il finanziamento complessivo di 6.325.000 € di cui 5.500.000 € per bandi di finanziamento del PSR dedicati unicamente al territorio proposto dal GAL. Nei prossimi mesi e fino al 2021 il GAL pubblicherà bandi di cofinanziamento su agricoltura, foreste, acqua, agriturismo, filiere corte, ambiente e promuoverà le realtà locali di produttori e di servizi legati a queste tematiche. Il territorio interessa 43 comuni della Provincia di Lecco e 3 della Provincia di Bergamo, con enti pubblici locali (Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino, Parco della Valle del Lambro, Parco del Monte Barro, Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, Parco dell’Adda Nord) e importanti realtà private: Confagricoltura, Confartigianato, Associazione Regionale Imprese Boschive Lombardia, Consorzio Produttori Agricoli Parco di Montevecchia e Valle Curone, Consorzio Olio DOP Laghi Lombardi. Oltre alla realizzazione del PSL il GAL si propone di organizzarsi ed agire come una vera e propria “agenzia del territorio” al fine di favorire le condizioni per lo sviluppo economico sociale e culturale, valorizzando le risorse disponibili, stimolando la collaborazione tra enti pubblici e imprese, enti ed associazioni private. Un compito fondamentale sarà sicuramente la promozione di azioni di sviluppo in tutti i settori di attività dell’ambiente rurale: tutela e miglioramento ambientale e delle condizioni di vita, agricoltura, artigianato, terziario, turismo e servizi socio-culturali secondo i principi dello sviluppo sostenibile. Proprio per questo il GAL si occuperà anche di definire progetti e piani di sviluppo da realizzarsi attraverso l’accesso a ulteriori risorse di fondi comunitari, nazionali o regionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA