Malore mentre nuota  Grave ragazzino di Asso
I mezzi dei soccorritori nei pressi dell’imbarcadero di Bosisio Parini (Foto by foto Menegazzo)

Malore mentre nuota

Grave ragazzino di Asso

Ha 13 anni e si trovava a Bosisio Parini in gita con la comunità che lo ospita. Sono stati proprio i suoi compagni a scoprirlo in acqua, privo di sensi

È ricoverato in condizioni gravi all’ospedale di Merate il ragazzino di 13 anni che, ieri pomeriggio poco prima delle 17, è stato ritrovato riverso a faccia in giù nelle acque del lago di Pusiano a Bosisio Parini, nella zona del Precampell. Sommarie le informazioni dell’accaduto.

Pare che il ragazzino, di origini straniere, facesse parte di una comitiva di una comunità educativa di Asso e si trovava in gita sul lago considerata la bellissima giornata dalle temperature estive, con tanto di accompagnatori ed educatrici ovviamente.

Non è chiaro poi cosa sia successo, pare che il ragazzino sia stato colpito da una congestione mentre stava facendo il bagno nel lago. Probabilmente non ci si è accorti subito, quando è stato avvistato era già a faccia in giù nell’acqua.

Sono stati gli stessi accompagnatori a dare l’allarme, a riportare il ragazzino sulla riva ci avrebbero pensato alcuni canoisti, rendendo vano l’intervento dei Vigili del fuoco di Lecco. Al loro arrivo, i pompieri hanno trovato il ragazzino già affidato alle cure dei sanitari dell’ospedale di Erba, giunti in posto con l’automedica, e dei paramedici della Croce Verde di Bosisio Parini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA