Milano Asso, treni in ritardo   Adesso è rivolta

Milano Asso, treni in ritardo

Adesso è rivolta

Milano-Asso Ieri mattina sono bastati venti minuti per mandare in tilt i convogli tra le 6 e le 9

Le corse delle ore di punta con ritardi compresi fra i 15 e i 20 minuti, treni saltati senza preavviso alla stazione di Mariano Comense.

Finite le vacanze pasquali, ieri sono tornati i problemi sulla linea Milano-Asso: i rappresentanti del comitato pendolari, ormai esasperati, suggeriscono ai viaggiatori di inviare reclami direttamente a Trenord a seguito di ogni disservizio.

Partiamo dalla cronaca. Ieri ci sono stati ritardi diffusi su tutta la linea nelle ore di punta, ovvero tra le 6 e le 9 di mattina, quando migliaia di pendolari si spostano tra l’Erbese e Milano per motivi di studio e di lavoro. Almeno un quarto d’ora di ritardo per i treni in partenza da Asso alle 6.36 e alle 8.06, venti minuti di ritardo per il treno in partenza da Cadorna alle 6.39 in direzione Asso. Nel primo caso, ha fatto sapere Trenord anche attraverso i social network, «il ritardo è stato causato da un guasto al treno, per quanto riguarda le altre corse si è tratto di problemi legati all’attesa di incroci con altri treni».

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 31 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA