Tutti in fila ad Albese  per l’affresco “ritrovato”

Tutti in fila ad Albese

per l’affresco “ritrovato”

Il misterioso disegno nascosto da una botola. Sarà visibile anche il 13, 20 e 27 marzo

Tutti in fila ad Albese per ammirare l’affresco carolingio visibile da sabato sera nella chiesa di San Pietro, ad Albese, dopo quasi trent’anni. Il disegno sarà visibile ancora il prossimo 13, 20 e 27 marzo dopo la messa delle 9.15. Il dipinto si trova nel sotterraneo della piccola chiesa nell’area che custodisce anche alcune tombe longobarde: è visibile attraverso un chiusino che, da metà degli anni Ottanta, non veniva alzato.

LEGGI TUTTO SU LA PROVINCIA OGGI IN EDICOLA


© RIPRODUZIONE RISERVATA