Un nuovo macchinario  per i malati di diabete  Grazie ai Lions Erba
Foto di gruppo per la consegna del nuovo macchinario: al centro il presidente Lions Donatella Martelli

Un nuovo macchinario

per i malati di diabete

Grazie ai Lions Erba

Consegnato all’ospedale un ecocolordoppler

L’ambulatorio di diabetologia dell’unità operativa di Medicina del Sacra Famiglia di Erba ha un nuovo apparecchio, un ecocolordoppler per la prevenzione delle complicazioni del piede diabetico. Il macchinario è un regalo del Lions Club Erba.

La donazione di ieri, rientra nell’attività del Club erbese ormai consolidata da decenni. «Il Lions opera da quasi 50 anni nell’erbese - ha commentato la presidente Donatella Martelli - Ha sempre cercato di individuare le necessità del territorio e di provvedere a risolverle. Dal Lions international ci arriva l’invito a occuparci del diabete. Così abbiamo pensato a un service che non si limiterà a un anno, ma andrà avanti ancora». L’idea di regalare un ecografo è arrivata grazie al contatto tra la presidente Martelli e la specialista dell’ambulatorio dottoressa Laura Molteni. «Abbiamo chiesto cosa servisse - continua la presidente del Lions - All’inizio pensavamo a un retinografo, poi ci hanno indicato questo ecocolordoppler». «Serve per la valutazione dell’arteriopatia periferica ed è utile per evitare molte amputazioni», aggiunge la dottoressa Molteni che insieme al dottor Luciano Brambilla presta servizio nell’ambulatorio.

Soddisfatti i vertici dell’ospedale, il priore fra’ Guido Zorzi, e il direttore di struttura Paola Camponero. «Grazie al Lions per aver pensato al nostro ospedale - ha detto Camponero durante la cerimonia di consegna avvenuta al Fatebenefratelli - Questo apparecchio è una delle cose che ci servivano

».

© RIPRODUZIONE RISERVATA