A Moltrasio la Regina è un autodromo  Ogni giorno in migliaia oltre i limiti
Il tratto della Regina a Moltrasio dove era stato posizionato il radar

A Moltrasio la Regina è un autodromo

Ogni giorno in migliaia oltre i limiti

Impressionanti i dati del telelaser montato in via sperimentale: nessuna multa ma in 24 ore sono passati in più di quattromila sopra il limite di 70 all’ora

Se quel radar piazzato a Moltrasio nella prima settimana di ottobre fosse stato sanzionatorio, sarebbero stati 4.485 gli automobilisti multati in un solo giorno sulla Statale Regina.

Molti di loro avrebbero anche dovuto dire addio alla patente per un bel po’, oltre che pagare una salatissima multa.

E invece, per questa volta, i conducenti dal piede più pesante potranno tirare un sospiro di sollievo, almeno per ora.

Dopo Laglio e Brienno, è stata attivata anche a Moltrasio la prima fase del progetto “Noi sicuri” che prevede la posa di rilevatori di velocità non sanzionatori per registrare le medie di tutti i veicoli in transito.

Questa volta, in uscita dalla galleria di Cernobbio verso Argegno, il 34,2% degli automobilisti non ha rispettato il limite di velocità e tra loro, centinaia hanno transitato quotidianamente sopra i 110 km/h.


© RIPRODUZIONE RISERVATA