Aggredito giovane migrante  «Picchiato con un bastone»
Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Menaggio

Aggredito giovane migrante

«Picchiato con un bastone»

Tremezzina: stava tornando a casa dopo il turno di lavoro in un hotel del paese. Colpito dagli occupanti di un’auto.La denuncia della cooperativa Symploké

Un giovane migrante è stato aggredito da alcuni sconosciuti mentre tornava in bicicletta dal luogo di lavoro. Colpito con violenza con un bastone è stato ricoverato in ospedale per tre giorni. Nella giornata di ieri si è presentato ai carabinieri presentando denuncia.

A denunciare l’accaduto è stato il presidente dell’associazione Symploké, Stefano Sosio che, attraverso una nota pubblicata sul sito internet della cooperativa, ha voluto «esprimere una grande solidarietà» ragazzo. Il migrante, ospite di una delle strutture gestite dalla cooperativa, stava tornando a casa dopo il turno di lavoro in un albergo della Tremezzina. Secondo il suo racconto è stato affiancato da una macchina che ha rallentato all’improvviso: uno degli occupanti lo ha colpito con violenza con un bastone, provocandogli una profonda lacerazione. L’auto si è poi allontanata a tutta velocità. Perdendo vistosamente sangue, il ragazzo è tornato sul luogo di lavoro dove il personale lo ha soccorso e portato in ospedale. E’ stato ricoverato per tre giorni. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Menaggio.

I particolari su La Provincia di sabato 28


© RIPRODUZIONE RISERVATA