Altro che scandali  «L’olio del Lario è eccellente»
Un olio eccellente con un sapore particolare e una bassa acidità (Foto by foto d’archivio)

Altro che scandali

«L’olio del Lario è eccellente»

In un anno la produzione aumentata del 70%

La soddisfazione dei cento produttori di Como e Lecco

Produzione d’olio addirittura del 70% superiore a quella dell’annata 2014. Il dato diffuso dalla Coldiretti non può certi lasciare indifferenti. I circa 30 frantoi in attività in Lombardia hanno già spremuto più del 65% per cento dei frutti nati dalle 700 mila piante sparse fra le province di Como, Lecco, Brescia, Bergamo e in alcune zone di recente produzione come Varese, la Valtellina e il Mantovano.

Nelle province di Como e Lecco operano 100 imprese olivicole, con una superficie complessiva di 130 ettari lavorati e due frantoi disponibili, uno a Bellano e uno a Lenno. La produzione stimata quest’anno è di circa 300 quintali, equivalenti e 30 mila litri di olio.

«Siamo dinanzi a una produzione record, sia sotto il profilo quantitativo che in qualità - intervengono F o rtunato Trezzi e Francesco Renzoni, presidente e direttore di Coldiretti Como-Lecco - . L e olive sono sane e l’olio è di alta qualità, con bassa acidità, alti polifenoli e sentori di mandorla fra il piccante e l’amaro». Oggi c’è un motivo in più per conoscere e scegliere l’olio d’oliva lariano. La produzione 2015 appare in aumento rispetto alla scorsa campagna: l’incremento è già del 70%»

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola mercoledì18 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA