Boe all’Isola Comacina e a Lenno  La protesta dei bagnanti
Le boe che delimitano l’area in cui devono nuotare i bagnanti

Boe all’Isola Comacina e a Lenno

La protesta dei bagnanti

Tre campi delimitano l’area tra l’imbocco del canale a Ossuccio, Lenno e la zona davanti al parco di Tremezzo

Qualcosa si doveva fare, perchè la convivenza natanti-bagnanti in alcuni punti del Centro lago si è fatta sempre più difficile. Visto che la stagione è cominciata ci sono situazioni di superaffollamento, in primis nel canale dell’isola Comacina. Da qui la decisione del Comune di delimitare lo spazio dove i bagnanti possono nuotare.

Così sono nati i tre campi boa piazzati a Ossuccio (all’imbocco del canale), Lenno (seconda spiaggia, attigua al Lido) e Tremezzo (davanti al parco Mayer). Un primo effetto l’hanno già avuto: infiammare il popolo di facebook.

Tanti i commenti e le proteste soprattutto dei bagnanti che si sentono limitati e “rinchiusi”. Ma secondo il Comune è necessario per la sicurezza.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 8 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA