Carate, segni sulla cassetta della posta  I ladri rubano oro, soldi e borse
Il furto è stato messo a segno in via Carugati

Carate, segni sulla cassetta della posta

I ladri rubano oro, soldi e borse

Hanno agito come contorsionisti entrando da una finestrella Qualche giorno prima trovati simboli vergati con gessetto di colore azzurro

Entrano dalla finestra della cucina, prendono oro, contanti e borse firmate ed escono dalla porta d’ingresso utilizzando la copia delle chiavi appese in casa.

Così i ladri hanno colpito l’altra sera a Carate Urio, tra le 18 e le 20, in un’abitazione di via Carugati mentre la proprietaria non era in casa. Pare che i malviventi avessero precedentemente segnato con gessetti azzurri la cassetta della posta della malcapitata, per indicare che quella poteva essere un possibile obiettivo, dove in effetti hanno colpito sabato sera.

«Non ero in casa e nemmeno il mio cagnolino, lo aveva con sé mia mamma – spiega la donna ancora scossa e che, per questo, preferisce rimanere anonima – quando ho fatto ritorno a casa attorno alle 20.20, mi sono accorta che qualcosa non andava. Sono entrati dall’unica finestra che aveva ancora le ante aperte: mai avrei pensato che si sarebbero potuti intrufolare da lì, visto che è molto scomodo».

La sopresa è stata grande perché «sono entrati con estrema semplicità, facendo saltare la maniglia della finestra della cucina e passando sostanzialmente dal lavandino. Non c’erano grossi segni di scasso».

Dalla cucina, i ladri si sono quindi spostati nella camera da letto dove hanno ribaltato l’armadio e sottratto alcuni gioielli in oro (non di altissimo valore ma comunque ricordi di una vita), contanti e borse griffate, per un furto totale che si aggira tra i tre e i quattromila euro. La donna ha subito presentato denuncia ai carabinieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA