Carlazzo, Fontana ricorda Bonardi  La sala civica dedicata all’ex sindaco
L’intervento del presidente regionale Attilio Fontana nel consiglio comunale di Carlazzo (Foto by Gian Riva)

Carlazzo, Fontana ricorda Bonardi

La sala civica dedicata all’ex sindaco

La cerimonia con il presidente della Regione e un anno dalla scomparsa del primo cittadino

Oltre 150 persone hanno partecipato nella serata del 19 ottobre alla cerimonia d’intitolazione della sala civica a Mauro Bonardi, il sindaco scomparso prematuramente un anno fa quando era in carica da poco più di 12 mesi. C’erano anche il presidente della Regione, Attilio Fontana, la presidente della Provincia, Maria Rita Livio, il presidente della Comunità montana, Mauro Robba, e tanti sindaci. «Mauro Bonardi - ha ricordato il governatore della Lombardia - era l’autentica espressione della nostra terra: persona semplice ma preparata, molto legata alle proprie; come amministratore sicuramente più attento ai doveri che ai diritti». Un profilo in linea con quello tracciato negli altri interventi, con l’attuale sindaco, Antonella Mazza, che ha motivato così la scelta di dedicare la sala civica al suo predecessore scomparso: «Fu proprio lui, durante il suo primo mandato, a inseguire con impegno il recupero della vecchia latteria, che al piano terra ospita il museo etnografico e sopra la sala civica, dove c’è la biblioteca, si riuniscono associazioni e si svolgono serate culturali». Emozionanti le parole del sindaco di San Siro, Claudio Raveglia. Ancora più emozionante il video che riassume la vita di Bonardi, con tante immagini di lui come amministratore, padre, marito e appassionato di montagna. Nel corso della serata sono state consegnate le borse di studio assegnate a due alunne che hanno conseguito il “10” all’esame di licenza media: Francesca Boccadamo e Chiara Rossi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA