Colonno, il sindaco tinteggia  le strisce pedonali della Regina
Il sindaco e l’assessore mentre tinteggiano l’attraversamento pedonale di Colonno

Colonno, il sindaco tinteggia

le strisce pedonali della Regina

Cantiere improvvisato insieme a un assessore e al presidente Pro Loco

«Non abbiamo fatto nulla di speciale, quei sei attraversamenti erano pericolosi»

«La vera forza di una comunità è il volontariato», sottolinea il sindaco Luciano Soldati. Ancora una volta primo cittadino, amministratori e volontari si sono “armati” di rullo e vernice (di quella resistente a tutto e tutti) ed hanno ritinteggiato sei attraversamenti pedonali lungo la statale Regina (un settimo attraversamento era ancora in buone condizioni), in uno dei punti più trafficati dell’intera litoranea occidentale del Lario, con case e attività commerciali a ridosso del tracciato.

«Non abbiamo fatto nulla di speciale - spiega, con grande umiltà, il sindaco Soldati -. Posso ribadire quanto già rimarcato in passato e cioè che dal 2009, da quando ci siamo insediati, ove possibile abbiamo fatto tutto da soli, con passione e attenzione al “nostro” paese». L’intervento di mercoledì pomeriggio non è sfuggito ai tanti automobilisti di passaggio, molti dei quali hanno avuto parole di stima per l’operato di amministratori e volontari. Con Luciano Soldati, c’erano l’assessore Pierangelo “Pier” Bianchi e il consigliere (e presidente della Pro loco) Sandro Riva, senza dimenticare l’infaticabile volontario Giacomo Vanini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA