Colonno, parcheggio per la Greenway Nei fine settimana 5 euro al giorno
L’addetto al parcheggio, Filippo Soliman, il sindaco Davide Gandola e il comandante della polizia locale Massimo Castelli (Foto by Selva)

Colonno, parcheggio per la Greenway
Nei fine settimana 5 euro al giorno

Positive le reazioni al primo giorno di pagamento. In agosto lo stesso ticket, ma tutti i giorni

È stato un giovane canturino, a Colonno con un’amica pavese, a tenere a battesimo sabato 11 luglio alle 9.30 il ticket a pagamento introdotto dal Comune -in vigore solo il sabato e la domenica per tutto il mese - come ricetta anti-caos per l’assalto alla Greenway del Lario, il percorso dolce che collega Colonno a Sala Comacina, ai quattro Municipi di Tremezzina ed a Griante. A mezzogiorno 50 dei 53 parcheggi a pagamento di via Cappella, la “porta d’ingresso” della Greenway, erano già al completo. A tenere a battesimo l’iniziativa - una prima assoluta per questa porzione di territorio - c’erano il sindaco Davide Gandola con il vicesindaco Pierangelo “Pier” Bianchi e il comandante della polizia locale di Tremezzina, Massimo Castelli. Il servizio è stato affidato a Futura Segnaletica con sede a Menaggio, che riscuoterà il dovuto - riconoscendo una quota già pattuita al Comune -, in attesa dell’installazione dei parcometri, che il Comune ha previsto per fine settembre, massimo l’inizio di ottobre.«Sono alla mia terza volta sulla Greenway e ho imparato che bisogna arrivare presto per trovare un parcheggio. Sapevo, dopo averlo letto, del ticket. Mi sembra che 5 euro rappresentino una cifra abbordabile. Il parcheggio è un bel problema quando si viene sul lago. Dunque ben vengano soluzioni come questa» spiega una signora brianzola arrivata con un’amica. «Ritengo che sia stato un buon debutto. Ai residenti e a chi possiede un posto auto in via Cappella e via Civetta abbiamo consegnato un contrassegno da attaccare sul parabrezza, così da poter transitate liberamente sulle due strade comunali, lungo le quali sono stati anche ricavati, tramite bando, 16 parcheggi gialli (con quota annuale) proprio destinati ai residenti, 10 in via Cappella e 6 in via Civetta» sottolinea il sindaco Davide Gandola.«Ci siamo accorti, dopo l’assalto dei fine settimana post lockdown, che il problema era rappresentato anche dalle moto, alcune delle quali parcheggiate in modo non proprio ortodosso. E così abbiamo ricavato una quindicina di posti gratuiti destinati proprio alle moto - sottolinea il vicesindaco Pier Bianchi -. Sempre su via Cappella ci sono 22 posti auto gratuiti (bianchi), a disposizione dei residenti. È evidente che la Greenway, in questi anni, abbia aumentato il proprio gradimento. Per questo, era necessario intervenire per regolamentare la sosta ed evitare situazioni spiacevoli per i residenti e per chi sceglie Colonno per trascorrere una giornata in mezzo ai borghi di questa parte di lago». Dal 1° al 31 agosto, si pagherà non solo nei fine settimana, ma sette giorni su sette la sosta di 5 euro. Da settembre si tornerà poi ai soli fine settimana e così via per i mesi a venire.

(Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA