Coltello in mano e sciarpa rossa   Incredibile rapina alle Poste
Le Poste di Laglio

Coltello in mano e sciarpa rossa

Incredibile rapina alle Poste

Laglio, l’uomo si è poi dato alla fuga per le vie del paese

Roba da matti, verrebbe da dire. In una situazione del genere c’è anche chi si inventa una rapina alle Poste.

È accaduto ieri mattina lungo la provinciale Regina Vecchia, con tanto di fuga del malvivente per le vie del centro alla ricerca di “aiuto”. L’allarme è scattato intorno alle 11.30 quando un uomo ha fatto irruzione nell’ufficio postale, con il volto coperto da una sciarpa rossa. Ha minacciato con un coltello il dipendente che si trovava all’interno per farsi consegnare i contanti anche se, presumibilmente, in questi giorni di emergenza l’utenza lagliese non affolla l’ufficio postale e quindi anche le casse non dovrebbero essere state particolarmente ricche.

Grande, comunque, lo spavento per il dipendente che, subito dopo, si è barricato nell’ufficio in attesa dell’arrivo dei Carabinieri di Cernobbio, che hanno avviato le indagini. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, pare che questa persona si trovasse in piazza della chiesa già da qualche minuto, in attesa del momento buono per agire. Subito dopo il colpo, l’uomo si è dato alla fuga a piedi verso il centro storico, iniziando poi a chiedere “aiuto” in molte abitazioni e cercando di farsi aprire. Le persone che se lo sono trovato alla porta hanno dunque sparso la voce per allarmare gli altri concittadini sulla situazione, invitando a non aprire a nessuno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA