«Compri nei nostri negozi  Ti paghiamo il posteggio»
Porlezza Chiesa Parocchiale

«Compri nei nostri negozi

Ti paghiamo il posteggio»

Dopo gli aumenti le aree di sosta blu del centro sono spesso vuote

E i negozianti si rivolgono ai clienti con una riuscita campagna promozionale

«Chiedi il rimborso del parcheggio nei negozi”. A lanciare lo slogan sono i commercianti di Porlezza. Un gruppo di loro, per andare incontro ai clienti e incentivare un’economia che, in tempi di crisi, va difesa a denti stretti, ha deciso di accollarsi il costo della sosta di coloro che faranno la spesa nei negozi locali.

La categoria aveva storto un po’ il naso, anni addietro, quando il Comune aveva istituito la sosta a pagamento in quasi tutti i parcheggi del centro; poi le tariffe sono anche aumentate e le aree di sosta che prima erano regolarmente sature di veicoli, ora sono spesso vuote, con inevitabili penalizzazioni per le attività del centro storico.

Un po’ dappertutto, del resto, i Comuni si devono arrangiare per far quadrare i magri bilanci e la sosta a pagamento, fra Lario e Ceresio, è ormai una prassi. «Gli spazi di sosta delimitati da strisce blu non sono certo una prerogativa di Porlezza – riconosce un commerciante di via Garibaldi, Giancarlo Achini – ma in centro, pressoché tutti i parcheggi sono a pagamento e chi è di passaggio, spesso, fa la spesa altrove. Allora abbiamo cercato di trovare noi una soluzione favorevole»


© RIPRODUZIONE RISERVATA