Dongo, centomila euro per la ricerca  La raccolta da record di Angelica
Angelica Angelinetta con tre palloncini che sintetizzano il bilancio di un anno di solidarietà

Dongo, centomila euro per la ricerca

La raccolta da record di Angelica

È una cifra che di solito si sente citare in occasione di finanziamenti pubblici: 100 mila euro. In Alto Lario, invece, è stata raccolta da un gruppetto di intraprendenti giovani a scopo solidale.

Angelica Angelinetta e gli amici che l’aiutano a sostenere la Fondazione italiana fibrosi cistica hanno raggiunto l’incredibile risultato di 104 mila euro in un solo anno, il 2017: metà della cifra è stata raccolta con la Marafibrositona, la camminata delle speranza organizzata a Gravedona con un seguito gastronomico che ha avuto un successo insperato; il resto grazie ai banchi vendita di uova pasquali, ciclamini, torte e panettoni e alle significative serate in memoria di Daniela, la diciassettenne di Nuova Olonio che, di recente, ha dovuto arrendersi alla malattia. Una somma devoluta alla ricerca scientifica su una malattia genetica per la quale non esiste ancora una cura specifica, ma solo dei metodi di trattamento. «Ringrazio di cuore chi mi ha aiutata a raggiungere una cifra così sorprendete – afferma Angelica – . Questi 100 mila rappresentano punto di riferimento per tanti bambini e ragazzi con la fibrosi cistica. Poco più di metà della somma raccolta è stata destinata al progetto “Task Force fase preclinica”, l’altra parte al progetto 24/2017 che avevano già adottato e dobbiamo continuare a finanziare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA