Frana sulla strada,   traffico ancora fermo
Ecco come la caduta del masso ha ridotto la strada

Frana sulla strada,

traffico ancora fermo

Sorico: L’unico collegamento con la frazione di Dascio resterà chiuso almeno fino a sabato. Cominciati gli interventi di messa in sicurezza

Strada di Dascio chiusa almeno fino a sabato dopo che, martedì mattina, un masso gigantesco stimato addirittura del peso di 500 quintali è caduto sulla carrozzabile finendo poi la sua corsa nel fiume Mera.

Ieri, sia pure condizionate dalla pioggia, sono comunque iniziate le operazioni di disgaggio del versante, che come sottolineato dal sindaco, Ettore Dessi, è fatto di roccia “marcia”. Dopo aver provveduto a sganciare le reti paramassi, peraltro già divelte dall’enorme pezzo di roccia in caduta libera, sono stati posati dei lastroni per evitare che i detriti cadano a valle senza controllo; anche la conduttura del metano è già stata messa in sicurezza.

L’Amministrazione comunale sta intanto pensando a come fronteggiare questi giorni di emergenza per i residenti della frazione, che sono circa 150. Per quanto riguarda i ragazzi delle medie, con la scuola si è deciso di adottare la soluzione della didattica a distanza, già sperimentata a lungo per via della pandemia. Gli scolari della primaria, invece, dopo un giorno di vacanza forzata, da domani (oggi per chi legge, ndr) ritorneranno in classe, con un trasporto in sicurezza. Si pensa anche a una navetta che faccia la spola lungo il fiume, per consentire ai cittadini di Dascio loro di poter fare la spesa e sbrigare le incombenze quotidiane. (Gianpiero Riva)


© RIPRODUZIONE RISERVATA