Gera, scoppia il calorifero, scuola allagata  Cinquanta studenti spostati alle medie
La scuola primaria di Gera Lario, dove si è verificato l’allagamento

Gera, scoppia il calorifero, scuola allagata

Cinquanta studenti spostati alle medie

Un guasto notturno all’impianto di riscaldamento ha messo in ginocchio la primaria

Scuola elementare inagibile, ieri mattina e problema che persisterà anche per i prossimi giorni.

All’apertura mattutina, infatti, il personale non docente, che come al solito arriva prima di tutti ha trovato i pavimenti allagati a causa dello scoppio di un termosifone. Il Comune ha dovuto provvedere a trovare una soluzione d’emergenza per ospitare comunque le cinque della scuola primaria, per un totale di quasi cinquanta alunni, tutti dirottati nella vicina scuola media: chi nelle aule speciali, chi in palestra e in altri locali momentaneamente liberi.

Giornata di passione, di conseguenza, per entrambi gli ordini di scuola, che dipendono dall’istituto comprensivo di Gravedona. «Durante la notte è scoppiato un termosifone e, non essendoci nessuno nell’edificio, è uscita acqua ovunque – conferma il sindaco, Vincenzo Del Re – . In breve tempo siamo stati costretti a far fronte all’emergenza, decidendo di spostare gli alunni nella scuola media per assicurare comunque il normale svolgimento delle lezioni. Quest’oggi (ieri per chi legge, ndr) credo sia normale un po’ di trambusto per tutti, mentre per i prossimi giorni la situazione migliorerà senza dubbio, pur con ovvi disagi oggettivi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA