Grandola, a 135 all’ora con la moto  Sulla strada dei frontalieri 17 multe
Un agente della polizia stradale mentre utilizza il “Trucam” (Foto by Archivio La Provincia)

Grandola, a 135 all’ora con la moto

Sulla strada dei frontalieri 17 multe

Sono state 17 le multe della Polizia stradale. Patenti ritirate a quattro motociclisti

Anche sul tratto di statale ribattezzato come la “strada dei frontalieri” - stiamo parlando della porzione di Regina che attraversa Grandola - si continua a correre. Prova ne sia che martedì 6 luglio in un’ora di controlli con il “Trucam”, un moderno telelaser capace di rilevare le velocità sino a 1 chilometro e 200 metri di distanza, gli agenti del distaccamento di Tremezzina della Polstrada hanno ritirato 4 patenti, elevando ben 17 sanzioni legate alla velocità, in pratica una ogni tre minuti. La peggio è toccata a quattro motociclisti, che il “Trucam” ha pizzicato ad una velocità di oltre 40 chilometri superiore al limite consentito, incappando così oltre che nel ritiro della patente anche in una sanzione salata, da 543 a 2170 euro (articolo 142 comma 9 del Codice della Strada, tanto per essere precisi). Le moto - in questa tornata di controlli - hanno recitato la parte del leone, considerato che delle 17 sanzioni ben 10 sono andate a motociclisti che su quel tratto di Regina si sono lasciati decisamente prendere la mano. Il record - poco edificante - è toccato ad motociclista immortalato dal “Trucam” a 135 all’ora.I controlli da parte del Distaccamento di Tremezzina della Polstrada proseguiranno anche nei prossimi giorni.

(M. Pal.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA