Gravedona, travolge e uccide pedone       Gli era stata sospesa la patente: arrestato
Il luogo dell’incidente della scorsa notte (foto Selva)

Gravedona, travolge e uccide pedone
Gli era stata sospesa la patente: arrestato

Piantonato in ospedale un ragazzo di 26 anni originario della provincia di Pordenone. È accusato di omicidio stradale. La vittima aveva 64 anni e risiedeva a Musso

Un ragazzo di 26 anni residente nella provincia di Pordenone è stato arrestato questa notte dai carabinieri della compagnia di Menaggio con l’accusa di omicidio stradale dopo avere travolto e ucciso un uomo attorno a mezzanotte a Gravedona, lungo la Statale, all’incrocio con via Guasto. La vittima è un uomo residente a Musso. Aveva 63 anni. L’investitore, che era al volante di una Subaru Impreza, ha a sua volta subito delle ferite, per le quali è attualmente piantonato in ospedale dai militari dell’Arma. Risulta che gli avessero sospeso la patente e che pertanto non avrebbe potuto mettersi al volante. Sarà ovviamente sottoposto anche ai test per chiarire se si fosse messo alla guida in condizioni di ebbrezza o dopo avere fatto uso di sostanze stupefacenti. Secondo quanto si è appreso, la vittima sarebbe stata urtata dall’auto e sbalzata oltre la balaustra del ponte sul Liro, da dove più tardi i vigili del fuoco, intervenuti in forze con i mezzi del 118, avrebbero provveduto al recupero.

Gravedona incidente con investimento e ucciso un pedone

Gravedona incidente con investimento e ucciso un pedone
(Foto by selva selva)


© RIPRODUZIONE RISERVATA