Griante: c’è il funerale  ladri in casa del morto
L’abitazione presa di mira dai ladri a Griante

Griante: c’è il funerale

ladri in casa del morto

Raid dei malviventi che hanno preso di mira l’abitazione di un uomo di 84 anni

La famiglia era alle esequie, preso di mira anche l’appartamento della figlia

Un furto ignobile quello messo a segno nel pomeriggio di mercoledì a Griante. Mentre si stavano celebrando i funerali di un uomo di 84 anni, residente con la moglie in via XX Settembre, ladri senza scrupoli si sono introdotti nella loro abitazione (peraltro munita di porta blindata), mettendola a soqquadro in cerca di gioielli e contanti. Non contenti, i ladri hanno poi visitato l’appartamento della figlia e comunicante con quello del padre.

E, prima di lasciare via XX Settembre, hanno “visitato” anche un terzo appartamento, oggi di proprietà di due sorelle. Un copione purtroppo già andato in scena a sempre a Griante lo scorso 6 marzo, quando ignoti si erano introdotti nell’appartamento che si trova sopra il bar “Vecchia Torre” approfittando sia della chiusura (per turno settimanale) del noto locale sia - e qui il collegamento stretto con quanto accaduto mercoledì pomeriggio - dell’assenza dei proprietari, in quel momento ad un funerale. Indignazione in paese e indagini affidate dai Carabinieri.

L’articolo completo su La Provincia di venerdì 23 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA