Griante, il reality Usa  si gira sul nostro lago
I protagonisti del reality durante le registrazioni

Griante, il reality Usa

si gira sul nostro lago

Villa La Mirabella è stata una delle location

di House Hunter International

«House Hunters International» è una di quelle trasmissioni capaci di inchiodare gli americani davanti alla televisione, mostrando con dovizia di dettagli luoghi e immobili da favola.

Il canovaccio del programma è semplice quanto accattivante: una coppia si innamora di un luogo – in questo caso il Lario con i suoi paesaggi da cartolina – e lì, come spiega Sara Moretti (assistente di produzione), «inizia a cercare casa».

Questa seconda puntata è stata ambientata tra Griante e Menaggio. A Griante-Cadenabbia la scelta è caduta sull’ottocentesca Villa La Mirabella (con il caratteristico orologio a scandire i ritmi dall’alto), dal 2011 apprezzato albergo con undici camere di proprietà della famiglia Galli, molto conosciuta sul territorio.

«Ci ha contattato tempo fa la produzione americana e siamo stati felicissimi di inserire il nostro lago e Villa La Mirabella in un loro episodio. Anche una volta, il Lario si conferma set internazionale di primissimo livello, anche d’inverno. La stagione 2016 promette bene e certo, una volta in onda, la trasmissione darà ampio risalto a Villa La Mirabella anche in America», spiegano soddisfatti i fratelli Paolo e Stefano Galli.

Il 25 gennaio andrà in onda il primo episodio girato sul lago di Como, che racconta la storia di Sergio ed Arlene, indaffaratissimi a cercar casa in riva al Lario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA