I lama allevati in Valle Intelvi  «Ormai  protagonisti delle gite»
Giacomo Ruiu con uno dei suoi esemplari di lama

I lama allevati in Valle Intelvi

«Ormai protagonisti delle gite»

Giacomo Ruiu spiega: «È stata una scommessa e l’abbiamo vinta: sono docili e qui vivono benissimo, accompagnano sui sentieri escursionisti e famiglie»

Dalle Ande alle prealpi lariane. Là dove un tempo regnava incontrastato il dominio di muli e bardotti, ora ci solo i lama. Frugale e docile , il simpatico ruminante delle montagne del Perù è stato inserito in pianta stabile sull’Alpe di Blessagno tra le alture della Valle d’Intelvi a quota mille metri , con panorami che spaziano da un versante all’altro tra il Lario e il Ceresio. Una vera e propria colonia con cuccioli al seguito nati nella malga del giovane allevatore locale Giacomo Ruiu.

Lama al pascolo sull'alpe di Blessagno

Lama al pascolo sull'alpe di Blessagno
(Foto by Aita)

Il quale oltre ai lama, alleva capre selezionate e non molto tempo fa ha introdotto anche i cavallini sardi della Giara. «Ci vengono richiesti maggiormente per il trekking- spiega Giacomo, che oltre agli allevamenti con la famiglia gestisce anche l’accogliente agriturismo “Le Radici” -. I clienti arrivano soprattutto dalle città. Sono turisti e villeggianti che amano fare escursioni sulle nostre montagne e che volentieri si accompagnano con i nostri lama». «Sono tante le famiglie con bambini - aggiunge -. Ma le richieste maggiori arrivano soprattutto dagli adulti, e sono esigenze che ripagano i nostri sforzi».

Un altro ama al pascolo sull'alpe di Blessagno

Un altro ama al pascolo sull'alpe di Blessagno
(Foto by Aita)

«Il lama - spiega Giacomo è un animale che si è adattato benissimo al nostro clima e ai nostri pascoli. Si muove agevolmente su sentieri e mulattiere ed è molto docile con tutti e principalmente con i bambini che amano accarezzare la sua lana morbida. Non viene utilizzato per il trasporto di carichi pesanti, ma solo per accompagnare gli escursionisti che caricano la sella con zainetti di cibarie e piccole attrezzature».


© RIPRODUZIONE RISERVATA