Il carnevale di Schignano Ultimo atto sotto il diluvio
Il martedì grasso sotto la pioggia incessante non se lo ricordava nessuno a Schignano. Ma nulla ha fermato il rispetto della tradizione (Foto by Pedrazzani)

Il carnevale di Schignano
Ultimo atto sotto il diluvio

Un migliaio di persone ha partecipato alla sfilata conclusiva di Brut, Bei,  Ciocia, Sapeur, Sigurtà e Fughéta

Il diluvio che si è abbattuto nel corso della giornata non è bastato a fermare il carnevale di Schignano che in occasione del martedì grasso ha mandato in archivio l’edizione 2016. Maltempo, dunque, ma per Brut, Bei, Ciocia, Sapeur, la Sigurtà e Fughéta è stato come se splendesse il sole perché si sono comportati come se ci fossero state le condizioni ideali per rispettare una tradizione antica che anche in questa circostanza ha richiamato un migliaio di persone. Una giornata iniziata quando era ancora notte fonda, con una trentina di Belli e Brutti “armati” di campane per suonare il risveglio del paese verso le 6. E da lì è stata festa. Nonostante la pioggia fortissima che non ha concesso tregua.

Ampio servizio su La Provincia in edicola mercoledì 10 febbraio 2016


© RIPRODUZIONE RISERVATA