Il finto medico bussò a Gravedona  Voleva lavorare in pronto soccorso
La maglietta sfoggiata al Palio

Il finto medico bussò a Gravedona

Voleva lavorare in pronto soccorso

Si propose, si fermò mezza giornata ma poi verificarono le sue credenziali

Qualcuno ricorda di aver visto il medico abusivo di Dongo anche all’ospedale di Gravedona.

Marco Meroni, 34 anni, denunciato a piede libero dai carabinieri per esercizio abusivo della professione medica, era andato lì a dirsi disponibile per turni di guardia al pronto soccorso. Ora è accusato anche di falsità materiale, falsa attestazione sull’identità e sulle qualità della propria persona e dichiarazioni mendaci in autocertificazione.

Al Moriggia Pelascini, tuttavia, la sua richiesta non trovò riscontro

I dettagli della storia su La Provincia in edicola lunedì 18 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA