Il premio Oscar John Casali  prende casa a Cerano Intelvi
bohemian rapsody

Il premio Oscar John Casali

prende casa a Cerano Intelvi

Sabato 15 a San Fedele una grande festa di benvenuto al tecnico del suono di Bohemian Rhapsody

“Notte degli Oscar” anche in Valle d’Intelvi che ora ha la sua star di Hollywood. Si tratta di John Casali , 53 anni, vincitore del premio Oscar per il miglior sonoro di “Bohemian Rhapsody”, il film uscito nelle sale cinematografiche lo scorso anno che raccontava la storia del gruppo rock dei Queen e, soprattutto, del loro frontman Freddie Mercury, una delle icone della musica mondiale.

L’artista londinese di origine italiane (il padre era emigrato nel 1950 dalla provincia di Piacenza) ha da poco preso casa a Cerano d’Intelvi con l’obiettivo di trascorrere periodi di tranquillità e svago in un paese tranquillo circondato dal verde a due passi dal lago di Como.

La conferma alle indiscrezioni circolate in questi giorni è arrivata dal sindaco di Cerano Intelvi, Oscar Gandola. L’intera Valle, in ogni caso, si è già mobilitata e gli ha dedicato una giornata di festa, in programma per sabato 15 giugno. Davvero un bel modo per augurargli il benvenuto.

Per l’occasione sono attese tante persone non solo dalla Valle. L’evento è stato annunciato pubblicamente domenica con un manifesto distribuito su tutto il territorio. La manifestazione dal titolo «Una giornata da Oscar» - così, giusto per far capire il valore del personaggio - organizzata da tutte le amministrazioni comunali della Valle d’Intelvi , si terrà nel municipio di San Fedele a Centro Valle Intelvi, che coordinerà la kermesse.

La giornata si aprirà alle 16 con la conferenza stampa presso la sala consiliare. Alle 17 l’aperitivo nel giardino comunale davanti il municipio con le note dei giovani musicanti della Valle, ovviamente sulle note dei Queen. Alle 21.30 la proiezione del film “Bohemian Rhapsody” a Villa Somaini, per apprezzare una volta di più il lavoro del loro concittadino. In caso di maltempo il film sarà proiettato nel teatro di Castiglione. Collaborano nell’organizzazione dell’evento l’associazione civica di volontariato per Castiglione e la Compagnia Teatrale Città di Como.


© RIPRODUZIONE RISERVATA