Il set: Argegno-Brienno a tutto gas  Con inseguimenti e stuntman
Como via Vittorio Emanuele primo giorno di riprese per il film Murder Mystery con Adam Sandler e Jennifer Aniston, (Foto by Andrea Butti)

Il set: Argegno-Brienno a tutto gas

Con inseguimenti e stuntman

Oggi le comparse e troupe del film si trasferiscono a centro lago

Ecco quando e dove la Regina sarà chiusa al traffico di auto e camion

La sponda occidentale del lago di Como si trasforma in un grande set cinematografico. Inizieranno questa mattina le riprese del film Murder Mystery targato Netflix che fino al 7 agosto, sabato e domenica esclusi, interesseranno una parte della Statale Regina e la Provinciale Regina Vecchia, nel territorio compreso tra Argegno e Moltrasio.

Tutto pronto: le fasce bianche e rosse di divieto di sosta lungo le strade sono state preparate già da ieri, i numerosi camion della produzione sono arrivati, le controfigure sono pronte. La prima parte dell’inseguimento tra le due auto guidate da stuntman si svolgerà oggi tra Argegno e Brienno. Le principali ripercussioni, oltre che sulla Statale, saranno però ad Argegno che rimarrà blindata fino a domani mattina (in caso di maltempo, le riprese potrebbero dilungarsi anche nella giornata di venerdì). Per evitare di creare disagi a cittadini e turisti, che per via del film non potranno lasciare la propria auto in centro paese, sono state organizzate due piazze di sosta, P1 e P2, rispettivamente in località Crotta, lungo la salita Andrea Brenta e presso la chiesa di San Sisinnio, in località Muronico. Dalle 6 alle 22, sarà possibile usufruire di un servizio navetta gratuito che dai parcheggi porterà direttamente in centro paese, con capolinea in piazza del porto. Apparentemente un disagio per i turisti e cittadini che vedranno la vita del paese decisamente movimentata, ma non sembra così. Come ha da sempre evidenziato il sindaco di Argegno Roberto De Angeli, si tratta infatti di un’occasione unica per il territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA