Il vino di Domaso vince  al concorso internazionale
“Occhi blu” è stato premiato al concorso dei vini di montagna

Il vino di Domaso vince

al concorso internazionale

Il premio assegnato per la viticoltura estrema al Sauvignon “Occhi blu” di Cantine Angelinetta

Il vino di Domaso incanta il mondo.

“Occhi blu”di Cantine Angelinetta ha vinto la medaglia d’oro al concorso internazionale dei vini estremi organizzato dal Cervim (Centro di ricerca, studi e valorizzazione per la viticoltura di montagna).

Un concorso che ammette la crème della viticoltura estrema di montagna, dove si coltivano soprattutto vitigni autoctoni e si producono autentiche “isole della biodiversità viticola“, che però corrono il rischio di scomparire a causa degli alti costi di produzione e realizzazione dei vigneti.

«Il concorso premia i viticoltori che operano in zone terrazzate sui versanti sopra i 500 metri di quota – interviene il titolare dell’azienda agricola domasina, Emanuele Angelinetta – Io e mia moglie Eleonora abbiamo voluto partecipare, quasi per gioco, con un vino di recente produzione, inviando appunto quello della prima annata, il 2018. E con nostra sorpresa, abbiamo vinto».

“Occhi blu” è un Sauvignon Blanc in purezza e di grande qualità, prodotto con le migliori uve locali e lavorato con una cura e un’attenzione particolari.

(Gianpiero Riva)


© RIPRODUZIONE RISERVATA