Josua, il ragazzo   che “interroga” Obama
Josua Orio con la sorella Jeannette insieme all’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi

Josua, il ragazzo

che “interroga” Obama

La curiosità Il tredicenne di Bellagio era con i genitori al summit sull’alimentazione che si è tenuto martedì a Milano

Non capita a molti di poter presentare una propria domanda al quarantaquattresimo presidente degli Stati Uniti d’America Barak Obama.

Ebbene, Josua Orio, tredicenne di Bellagio, è riuscito martedì nell’impresa durante il “Global Food Innovation summit” andato in scena a Milano. Una domanda scritta a mano con l’inchiostro blu su un foglio di carta il giorno prima ed apparsa a tutto schermo dietro quello che è stato l’uomo più importante del mondo dal 2009 al 2017.

Un’emozione incredibile per il ragazzino che vive a Bellagio, dove studia in terza media presso le locali scuole. Era presente in sala alla fiera “Seeds and chips”. Josua e la sorella Jeannette hanno poi potuto incontrare anche l’ex presidente del consiglio Matteo Renzi per una foto ricordo dell’evento. Una giornata insomma decisamente intensa per i figli di Francesco Orio.

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 11 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA