La canzone di Natale di Robbie Williams
«Bellagio e il lago mi hanno ispirato»

Il brano “Can’t stop Christmas” subito in vetta alle classifiche

La canzone di Natale di Robbie Williams «Bellagio e il lago mi hanno ispirato»
Robbie Williams con la moglie Ayda in vacanza sul lago
(Foto di Instagram Ayda Field Williams)

In fondo, la musica non l’ha mai abbandonato neppure durante la vacanza sul nostro lago, tra la riservata Villa Orlando a Bellagio e la sempre elegante Villa d’Este, dove un intonatissimo pianista gli aveva dedicato un inciso della sua “Angels”. E così, ammirando le placide acque del Lario, la popstar inglese Robbie Williams ha scritto il brano natalizio “Can’t stop Christmas”, all’interno del quale ai suoni cari ai jingle natalizi si abbinano una robusta (ma raffinata) batteria ed eleganti tastiere. “Il lago di Como è un luogo di grande ispirazione - ha affermato Robbie Williams ad Andrea Laffranchi del “Corriere” - Qui abbiamo trascorso nell’agosto 2020 venti giorni in vacanza. Mia moglie ha detto che avrei dovuto creare una canzone. Era estate, ma il Natale è uno stato d’animo”. Della presenza - in tutto e per tutto blindata - di Robbie Williams con la moglie Ayda e la piccola Teddy avevamo dato notizia in esclusiva lo scorso 22 agosto su “La Provincia”. Per l’ex “Take That” si era trattato di una vacanza a tutto relax, tenendo conto anche dei comfort a disposizione a Villa Orlando, a cominciare da una moderna piscina riscaldata. Il messaggio contenuto nel brano scritto sul lago di Como è chiaro e cioè che neppure questa terribile pandemia può fermare il sogno chiamato Natale. Ma certo le regole d’ingaggio saranno diverse quest’anno e così anche Babbo Natale - lo canta Robbie Williams in “Can’t stop Christmas” - dovrà inevitabilmente attrezzarsi con gel igienizzante e distanze. Ma il Natale resta un qualcosa di magico, anche se vissuto a distanza attraverso “Zoom”. “Cant’ stop Christmas” fa parte di un doppio album caratterizzato da un mix tra canzoni originali e speciali cover natalizie in duetto con guest star, come Bryan Adams. Album che è subito balzato al primo posto della classifica nel Regno Unito. E in fondo questo (ennesimo) successo discografico porta una firma lariana o meglio laghée, considerato che Robbie Williams e famiglia hanno stabilito subito un ottimo feeling con il lago di Como, con tanto di immagini eloquenti su instagram a testimoniare la grande empatia con Bellagio, il Lario e il panorama mozzafiato che il nostro lago sa regalare da qualsiasi prospettiva. La popstar inglese - con mascherina d’ordinanza - pare abbia fatto sapere che quello con la “perla del Lario” è stato solo un arrivederci, anche se - come raccontato dal nostro giornale - la splendida Villa Orlando è in procinto di cambiare proprietario, passando dall’omonima famiglia che ne ha la proprietà ad un magnate americano per una cifra vicina ai 40 milioni di euro.

(Marco Palumbo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True