La Regina dei record  Sette veicoli al minuto

La Regina dei record

Sette veicoli al minuto

Quasi 4 milioni tra auto, camion e camper sulla Statale del lago tra Argegno e Spurano di Ossuccio

Con la variante della Tremezzina definitivamente in cassaforte (il 3 marzo sapremo quante e quali imprese risponderanno all’invito dell’Anas a partecipare alla maxi gara d’appalto da 469 milioni di euro, iva esclusa), l’attenzione si sposta sul quotidiano, ovvero sulla Regina. E su un’allerta, quella del traffico, che solo da inizio dicembre ha concesso una tregua. Sarà così fino a fine febbraio, si spera.

Grazie ai solerti varchi Ocr (abilitati cioè alla lettura delle targhe) che fanno capo al comando della polizia locale di Tremezzina, scopriamo che nell’anno che si è appena concluso dalle strettoie di Colonno, Sala e Ossuccio sono transitati 3 milioni 672 mila 348 veicoli.

Il che significa - a cascata - che dal 1° gennaio al 31 dicembre dai tre punti di gran lunga più critici dell’intera viabilità del lago sono passati 10.061 veicoli al giorno. Per diretta conseguenza, dunque, le telecamere hanno letto quasi 420 targhe l’ora e, per dare un riferimento diretto, 7 targhe al minuto, senza un solo secondo di respiro nell’arco dei 365 giorni.

Rispetto ai numeri comunicati lo scorso anno (in cui si parlava di 3 milioni 884 mila 150 veicoli in transito), per il 2019 sono cambiati i parametri di riferimento. L’obiettivo è stato quello di isolare i dati di due varchi molto significativi per le dinamiche del territorio ovvero quello di Argegno (bivio Val d’Intelvi) direzione Colonno e quello di Spurano di Ossuccio direzione Sala Comacina. Il che significa, eccezion fatta per una parte di residenti e una minima quota di turisti, fotografare tutti i mezzi in transito dalle tre strettoie che si incontrano in rapida successione salendo verso Tremezzina o scendendo verso Argegno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA