«Laglio più sicura: 36 telecamere»  Ce n’è una ogni 25 abitanti
La nuova telecamera posizionata sulla statale Regina, nei pressi della pasticceria

«Laglio più sicura: 36 telecamere»

Ce n’è una ogni 25 abitanti

Tra gli ultimi quattro impianti installati anche quelli per la lettura delle targhe. Il sindaco Pozzi: «Non sono poche, ma necessarie»

Nuove telecamere a Laglio per garantire una maggiore sicurezza. Sono stati recentemente installati quattro nuovi occhi elettronici in tutto il territorio comunale, non solo lungo la Statale Regina ma anche sulla provinciale Regina Vecchia e in strade minori, nel centro del paese.

E questa volta il buon Clooney non c’entra nulla. Un maggiore controllo è stato chiesto infatti dai cittadini lagliesi a seguito di episodi di vandalismo e piccoli furti verificati negli ultimi mesi, da qui la decisione del sindaco di Laglio Roberto Pozzi di ampliare il sistema di videosorveglianza.Sono 36 adesso le telecamere totali che ora vigilano su Laglio, certamente non poche per un paesino con meno di mille abitanti, 894 per la precisione. Praticamente c’è una telecamera ogni 25 abitanti.

Tra le più recenti, una postazione di telecamere è stata installata lungo la statale Regina poco prima del bivio che conduce alla strada a lago: due i bracci mobili, con lettura targhe, che sono in grado di inquadrare sia la statale che la sottostante provinciale.

Nella stessa zona, frazione di Torriggia alta, un nuovo occhio elettronico è stato posizionato nei pressi dell’ingresso della strada agro silvo pastorale, che ne inquadra appunto l’accesso ma anche il parcheggio antistante dove alcuni cittadini avevano segnalato nei mesi scorsi episodi di vandalismo.

Vandalismo registrato, purtroppo, in più di un caso anche al parco Pitrè, lungo la Regina Vecchia di fronte al cimitero, con danneggiamenti ai giochi destinati ai bambini. Proprio lì davanti si stanno ultimando i collaudi per una videocamera che inquadrerà la zona, per evitare che i vandali possano tornare a colpire.

Non è escluso che l’occhio elettronico possa inquadrare anche il cimitero dove, qualche tempo fa, si erano verificati due furti ai danni di donne del paese. Degli ultimi giorni è anche l’installazione di una telecamera di videosorveglianza nei pressi della pasticceria Lagolosi, lungo la statale Regina. Impianto che era stato pensato con la realizzazione di un nuovo attraversamento pedonale, il quinto del Comune di Laglio per quanto riguarda la statale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA