L’estate infinita di Bellagio  Guardate l’attesa per il battello
In attesa del battello all’imbarcadero di piazza Mazzini

L’estate infinita di Bellagio

Guardate l’attesa per il battello

Il caso Il proprietario del Villa Serbelloni: «È una stagione record»

In paese l’argomento delle tasse ai turisti è decisamente sentito, in uno degli autunni migliori per Bellagio e per il Lago di Como da sempre.

Se l’assessore Luca Leoni ha proposto la “tassa di sbarco” il presidente di Promo Bellagio e proprietario del Grand hotel Villa Serbelloni Gianfranco Bucher chiede invece di rivedere la “tassa di soggiorno” trasformandola in una sorta di “tassa di presenza”.

Una tassa che colpisca tutti: commercianti, albergatori, affitta camere e chi passa da Bellagio magari solo per un pomeriggio.

Tutto nasce da una riflessione sull’autunno migliore di sempre per Bellagio: «Io non mi ricordo di un ottobre simile, i numeri sono davvero da record, poi le presenze negli alberghi sono di certo ottime ma non rapportabili al numero incredibile di presenze in borgo – spiega Gianfranco Bucher - Siamo davvero soddisfatti per il nostro albergo ma anche per tutto il “Sistema Lago di Como” che funziona molto bene, di certo il meteo ci ha dato una grossa mano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA