Menaggio, aggredito  e picchiato nel sottopasso
Il sottopasso di Menaggio dove si è consumata l’aggressione (Foto Selva)

Menaggio, aggredito

e picchiato nel sottopasso

Violenta rapina in pieno giorno in località Sonenga: l’uomo, 74 anni, stava rientrando dopo la passeggiata. Minacciato da un giovane che parlava italiano: ricoverato con 30 giorni di prognosi

Aggredito, picchiato e mandato in ospedale con una prognosi di trenta giorni. Il tutto per strappargli una manciata di euro dal portafoglio. E’ davvero inquietante l’aggressione avvenuta l’altro giorno, in località Sonenga, di fronte alla svolta per Loveno ai danni di un anziano del paese.

Attorno alle 18 un pensionato del posto di 74 anni, è stato avvicinato da un giovane che gli ha chiesto brutalmente di dargli i soldi che aveva in tasca; l’uomo ha cercato di allontanarsi, ma è stato afferrato per una gamba e poi trascinato lungo la scala del sottopassaggio di attraversamento. Qui l’aggressore gli ha sfilato il portafogli prima di dileguarsi.

Notato da un passante mentre si trovava a terra malconcio e disorientato, il pensionato è stato trasportato a bordo di un’ambulanza della Croce Rossa all’ospedale di Gravedona: è tuttora ricoverato nel reparto di neurochirurgia, dove si trova tuttora con traumi e fratture al volto e la prognosi, per lui, è di un mese.

I particolari su La Provincia di mercoledì 25 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA