Moltrasio, asfalto sulla Regina  Code e disagi per il cantiere
Auto incolonnate sulla Statale Regina in territorio comunale di Moltrasio

Moltrasio, asfalto sulla Regina

Code e disagi per il cantiere

Incolonnamenti a causa del senso alternato lungo la Statale

Un’altra giornata di incolonnamenti, ieri, sulla Statale Regina a causa dell’inizio dei lavori di fresatura e asfaltatura ad opera di Anas all’interno del territorio di Moltrasio.

Il cantiere, che secondo il programma dovrebbe concludersi nelle prime ore dell’alba di sabato 21 aprile, ha preso il via ieri mattina alle 9.30 circa e subito si sono formate lunghe code in entrambe le direzioni. Il tratto interessato ha infatti occupato oltre due chilometri di Statale Regina, a partire dall’uscita dell’ultima galleria (per chi proviene da Como) fino alla farmacia Sotto Corona, poco prima del semaforo di Moltrasio.

Ecco quindi che il senso unico alternato, pur regolato da movieri, non ha potuto che creare inevitabili incolonnamenti, considerando anche la stagione turistica già in avvio.

L’intervento, interrotto nel pomeriggio di ieri dopo la conclusione della fresatura, riprenderà oggi dalle 8.30 fino alle 15 e, in serata, dalle 20 alle 5.30 di venerdì 20 aprile, per la stesa della nuova pavimentazione stradale. Anas, in questo caso, avrebbe scelto un orario notturno proprio per ridurre le ripercussioni sulla viabilità.

Ripercussioni che, con tutta probabilità, si faranno invece sentire nel corso della giornata di venerdì, con la terza fase dell’intervento dalle 8.30 alle 16 e dalle 20 alle 5.30 di sabato. Per il fine settimana la situazione dovrebbe essere tornata alla normalità.

Gli interventi di asfaltatura dovrebbero proseguire poi nei prossimi giorni anche in alcuni tratti di Carate Urio, con tutta probabilità dopo il 25 aprile. Facile immaginare che un eventuale cantiere durante le festività (oltre a quello già noto di Argegno) potrebbe causare disagi al traffico che in caso di bel tempo sarà già di per sé molto intenso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA