Nasce l’acqua “Alps”  Una società cinese  per fonte Paraviso

Nasce l’acqua “Alps”

Una società cinese

per fonte Paraviso

Lo storico brand di Lanzo Valle Intelvi acquistato dalla multinazionale sponsor del Milan. All’inaugurazione c’erano gli ex calciatori Baresi e Massaro

«Oggi rinasce, con un altro nome, una delle più antiche acque minerali italiane». La Fonte Paraviso, storica fonte termale di Lanzo d’Intelvi, al termine di una cerimonia ufficiale di inaugurazione, ha riaperto i battenti con un nuovo marchio: “Alps Italia”. Lo stabilimento che ha cambiato integralmente la linea di produzione è stato acquistato da una importante multinazionale cinese: “Alpen Water” presente sul mercato internazionale delle acque con la società Alps e sponsor del Milan.

La Paraviso è stata venduta agli imprenditori della grande muraglia dalla società “Acqua Minerali Val Menaggio” che imbottiglia la Chiarella dopo una trattativa iniziata nel 2015 e terminata l’anno successivo. A tagliare il nastro il sindaco del Comune Alta Valle Intelvi Marcello Grandi, insieme al presidente Alpen Water mister Liang, che ha guidato la folta delegazione dell’Estremo Oriente, e al direttore generale dell’Alps cinese mister Zau. Alla cerimonia hanno partecipato anche il direttore commerciale del Milan Lorenzo Giorgetti, accompagnato dall’ex capitano del Milan Franco Baresi, dall’ ex attaccante Daniele Massaro e dall’ex difensore Pietro Wierchowod. Presenze non casuali, visto che la “Alpen Water” è stato uno dei primi sponsor della società rossonera dopo il passaggio dal gruppo Berlusconi alla nuova proprietà cinese. Per la Regione Lombardia era presente il sottosegretario Alessandro Fermi.

Gli articoli completi su La Provincia di Como di domenica 26


© RIPRODUZIONE RISERVATA