Non si ferma al posto di blocco

Inseguito e catturato dai vigili

È accaduto a Tremezzina, lungo la Statale Regina

Non si ferma al posto di blocco Inseguito e catturato dai vigili
Massimo Castelli, comandante della Polizia locale di Tremezzina

Movimentato episodio lungo la statale Regina, nei due chilometri che vanno da Ossuccio e Mezzegra. Protagonisti un trentenne di Menaggio, e gli agenti della polizia locale di Tremezzina. L’uomo, al volante di una Fiat Panda, non si è fermato all’altezza di Ospedaletto di Ossuccio. Ne è nato un inseguimento durato diversi minuti.

Incurante del traffico, il trentenne ha compiuto diversi sorpassi e, una volta a Mezzegra, ha invertito il senso di marcia, tornando verso Lenno. Qui la Fiat Panda ha nuovamente cambiato strada, puntando per la seconda volta Mezzegra. Una volta in via degli Artigiani (a poca distanza dalla Regina), il trentenne ha abbandonato la vettura, tentando di fuggire a piedi. Tentativo vano: è stato fermato e condotto nella sede del comando, dove è stato formalizzato il fermo per resistenza a pubblico ufficiale. Al trentenne di Menaggio è stata contestata anche una lunga serie di violazioni al Codice della Strada. Questa mattina, in Tribunale a Como, si terrà il processo per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}