Piccoli Comuni al meeting di Poste  Li guida il baby sindaco di Dizzasco
Il sindaco Aldo Riva di Dizzasco durante il suo intervento

Piccoli Comuni al meeting di Poste

Li guida il baby sindaco di Dizzasco

Aldo Riva protagonista dell’incontro annuale a Roma E oggi sarà ricevuto dal presidente Mattarella

Il suo ingresso sul palco è stato accompagnato da un lungo applauso quando gli hanno chiesto la sua età. Aldo Riva con la naturalezza e con la stessa sicurezza che lo ha sempre contraddistinto ha risposto di avere 25 anni. È tra i sindaci più giovani in quella platea gremita da oltre 4.000 amministratori provenienti da tutta la penisola per partecipare all’evento promosso a Roma da Poste Italiane alla presenza del presidente del consiglio Giuseppe Conte, accompagnato da 11 ministri .

Un meeting, quello di Poste, per illustrare le prossime iniziative dell’azienda in favore dei piccoli Comuni. E oggi Riva, insieme ad altri 4 sindaci, sarà ricevuto al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nella Capitale Riva ha parlato della sua esperienza, di Dizzasco e della Valle Intelvi . Ha ricordato che il primo ministro inglese Winston Churchill, illustre estimatore di Dizzasco e dei suoi paesaggi, trovò l’ispirazione per realizzare i suoi quadri nella quiete della Valle Intelvi. E, ancora, ha ribadito che «la Posta, il Comune e la Chiesa sono i luoghi di incontro sociale dove le persone, nei nostri piccoli comuni, hanno la possibilità di ritrovarsi. La nostra fortuna è quella di avere un ufficio postale aperto 3 giorni a settimana che consente un servizio soddisfacente per la cittadinanza anche in considerazione del fatto che non ci sono sportelli bancari. La promessa fatta a Novembre dell’anno scorso, è stata mantenuta da parte dei funzionari di Poste Italiane, che sin da subito attenti e disponibili, hanno fissato ben due sopralluoghi nel Palazzo Comunale per individuare l’ubicazione migliore per collocare il nuovo dell’Ufficio Postale. La nostra richiesta è stata anche quella di posizionare un Atm Postamat nel nostro Comune, per soddisfare le esigenze della nostra popolazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA