Porlezza, rubano batterie in discarica
Marito e moglie arrestati e condannati

I carabinieri forestali di Carlazzo e Pellio li hanno sorpresi nella notte

Porlezza, rubano batterie in discarica Marito e moglie arrestati e condannati
La piattaforma ecologica di Porlezza
(Foto di Gian Riva)

Si erano introdotti per rubare rifiuti speciali pericolosi all’interno del centro raccolta rifiuti intercomunale di Porlezza nella notte tra sabato e domenica, il 13 e 14 giugno scorsi. I carabinieri forestali di Carlazzo e Pellio hanno arrestato marito e moglie di nazionalità marocchina, per concorso in furto aggravato in flagranza di reato. Nel direttissimo in tribunale a Como, l’uomo è stato condannato a quattro mesi di reclusione e 100 euro di multa, mentre alla donna sono stati comminati due mesi e 10 giorni di reclusione e 100 euro di multa. Dopo la sentenza sono stati rimessi in libertà e all’uomo è stato imposto l’obbligo giornaliero di presentazione per la firma presso gli uffici della polizia giudiziaria. La refurtiva, consistente in batterie esauste di automobili, è stata posta sotto sequestro. Le indagini erano scaturite a seguito di ripetuti furti avvenuti nelle settimane scorse nell’impianto durante il periodo di chiusura in orario notturno. Oggetto dei furti erano soprattutto batterie esauste di auto e apparecchiature elettriche ed elettroniche, rubate al fine di ricavare materiali commercializzati illecitamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True