Raggirata da finto carabiniere

Spariti oro e contanti a Gravedona

Derubata con la scusa di controllare eventuali banconote false

Colpo fallito a Gera. I veri Carabinieri: «Episodio gravissimo, chiamate il 112»

Raggirata da finto carabiniere Spariti oro e contanti a Gravedona
Una pattuglia dei carabinieri durante un controllo notturno

Abito scuro per somigliare quanto più possibile ad un militare in uniforme d’ordinanza, tesserino di riconoscimento falso alla mano, un uomo – tra i 30 ed i 35 anni –, spacciandosi per un carabiniere, ha puntato deciso due abitazioni di Gera Lario e Gravedona. È accaduto domenica, ma solo ieri si è avuta la conferma ufficiale dei due tentativi di truffa messi a segno in rapida successione tra le 11.30 e le 12.30, uno dei quali purtroppo è andato a buon fine. A Gravedona, poco dopo mezzogiorno, il finto militare dell’Arma - con modi garbati - è riuscito conquistare la fiducia ed a farsi aprire la porta di casa da una pensionata di 78 anni. E le ha portato via oro e contanti

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 30 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True