Sala Comacina, torna il battello  Grazie a un “pontilista” volontario
Da sinistra il sindaco Roberto Greppi, il nuovo pontilista volontario Floriano Bastiani e Sergio Cimino Bordoli (Foto by Marco Palumbo)

Sala Comacina, torna il battello

Grazie a un “pontilista” volontario

Assicurate due corse al giorno dopo avere rischiato di non avere il servizio

L’estate a Sala Comacina riparte anche dal “Manzoni” - una delle storiche motonavi della Navigazione lago di Como - che lunedì 6 luglio alle 11.15 in punto è tornato ad attraccare al pontile del paese. Si rischiava una stagione turistica senza battelli - nonostante la presenza di attività commerciali e ricettive nonché della Greenway - aggravata anche dallo stop alle fermate (al momento) anche al pontile dell’isola Comacina, che in linea d’aria dista il classico “tiro di schioppo” da quello di Sala. Ci si è così rimboccati le maniche in una bella sinergia tra Comune - con il sindaco Roberto Greppi e il vicesindaco Gianmario Gerletti - e residenti, in testa Sergio “Cimino” Bordoli e così alla fine la Navigazione ha detto “sì”, dopo che il Comune ha individuato in Floriano Bastiani la figura del pontilista, che presterà servizio a titolo di volontariato. Due le corse giornaliere ad oggi previste. A quella delle 11.15, che “sale” verso Tremezzina si affianca quella delle 17.30, che rientra verso Argegno e il capoluogo. «Sono stati mesi difficilissimi per noi, che nessuno dimenticherà. La ripresa di questo servizio rappresenta per il paese un importante segnale che va verso il ritorno ad una nuova normalità, che passa anche dalla riapertura della spiaggetta comunale, che in questo fine settimana ha avuto un ottimo gradimento - sottolinea il sindaco Roberto Greppi, presente all’attracco del primo battello - Si parla da tempo di fornire un’alternativa valida al traffico della Regina. Credo che per la nostra realtà queste due corse - una al mattino e una al pomeriggio - possano rappresentare il giusto compromesso per evitare di utilizzare l’auto senza rinunciare a trascorrere una giornata sul lago. Qui c’è la Greenway, anche in questo fine settimana molto gettonata e ci sono le attività che possono garantire un ristoro. Cosa c’è di meglio che arrivare al mattino a Sala e rientrare a pomeriggio inoltrato? Il nostro grazie va a Floriano Bastiani, che ha accettato l’incarico a titolo gratuito, a Sergio “Cimino” Bordoli che si è attivato per il ritorno della Navigazione ed a tutti i cittadini che ci hanno spronato, con i loro consigli, a riprendere i contatti con la Navigazione, tenuti dal vicesindaco Gianmario Gerletti».

(Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA