San Fedele Intelvi, il giorno dei tamponi  In arrivo medico e infermieri dell’Esercito
Il punto tamponi rapidi di Ats Insubria a San Fedele d'Intelvi con le infermiere volontarie e il personale della Croce Rossa

San Fedele Intelvi, il giorno dei tamponi

In arrivo medico e infermieri dell’Esercito

I primi 71 accertamenti: «Ma contiamo di farne un centinaio al giorno»

C’è la mamma con due bimbi per mano che, senza perdere la calma, esclama: «Finalmente riusciamo a fare il tampone. Che preoccupazione in questi giorni» e c’è un’altra mamma arrivata in leggero anticipo rispetto al cronoprogramma di giornata che, rassicurando il proprio bimbo, conferma: «Sapere di avere un punto tamponi a pochi minuti da casa è rassicurante in questo momento di grande confusione». Il punto “tamponi rapidi” allestito dall’Ats Insubria in collaborazione con Comuni, Comunità montana Lario-Intelvese e con il prezioso supporto della sezione Valle Intelvi della Croce Rossa - senza dimenticare medici e infermieri volontari - ha debuttato mercoledì 4 novembre con 71 tra bimbi e mamme che si sono sottoposti allo screening pensato per andare a scovare i focolai di Covid-19 in ambito scolastico. Il sindaco di Cerano d’Intelvi, Oscar Gandola annuncia un ulteriore e importante elemento di novità, che troverà degna concretizzazione tra la giornata di venerdì 6 e lunedì 9 novembre: «Andremo ad allestire un secondo tendone, affidato ad un medico ed a due infermieri dell’Esercito. Avremo così un primo punto, gestito da medici e infermieri volontari, che ringrazio per la preziosa opera, che effettueranno i “tamponi rapidi”, mentre qui a fianco medico e infermieri dell’Esercito effettueranno quelli molecolari. Nel momento in cui ci sarà un riscontro positivo al tampone rapido, subito ci sarà l’accesso a quello molecolare. L’obiettivo, indicato da Ats Insubria e che abbiamo cercato di mettere in pratica a stretto giro, è quello di far spostare il meno possibile la gente dal territorio in cui risiede, evitando così lunghe trasferte per effettuare il tampone». A pieno regime, il punto “tamponi rapidi” riuscirà ad effettuare 100 test al giorno, ricordando che l’accesso al tendone allestito davanti alla nuova sede della Croce Rossa (zona piscina) è fissato per il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.

(Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA