Sindaci dell’Alto Lario in Regione  «Vogliamo rimanere con Sondrio»
L’assessore al Welfare Giulio Gallera (Foto Archivio)

Sindaci dell’Alto Lario in Regione

«Vogliamo rimanere con Sondrio»

La delegazione guidata da Dongo. Fermi: «Proposta non alternativa rispetto ai 18 che invece vogliono tornare a Como»

Diciassette Comuni dell’Alto Lario - compresi tra Sorico a Cremia - hanno chiesto di rimanere all’interno dell’ATS della Montagna. Lo hanno fatto questa mattina in un incontro svoltosi a Palazzo Pirelli di Milano alla presenza dell presidente del Consiglio Alessandro Fermi, dell’Assessore regionale al Welfare Giulio Gallera. La delegazione di Sindaci dell’Alto Lario era guidata dal Sindaco di Dongo Mauro Robba e composta anche dai Sindaci di Gravedona e Uniti, Pianello del Lario, Stazzona e Trezzone. Come è noto altri 18 Comuni - da Menaggio in giù - avevano chiesto di tornare con Como.«Una proposta complementare e non alternativa a quella presentata dai Comuni del medio lago e della Val d’Intelvi facenti parte della ex USSL 18 che hanno chiesto invece di essere riportati negli ambiti della ASST Lariana e dell’ATS dell’Insubria - ha detto Fermi - Due richieste che possono essere entrambe esaudite senza dividere il territorio e che consentono il mantenimento e in alcuni casi addirittura il miglioramento del livello di efficienza dei servizi sociosanitari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA