Sorico, c’è la nuova passerella  al Ponte del Passo, lavori finiti in anticipo
L’intervento è stato effettuato in notturna, con la conseguente chiusura della strada

Sorico, c’è la nuova passerella

al Ponte del Passo, lavori finiti in anticipo

L’intervento è stato effettuato in notturna Prima dell’apertura ai ciclisti serve il collaudo E dal 4 novembre il cantiere per allargare il rettilineo

Lavori di posa della passerella già conclusi, con un giorno d’anticipo, a Ponte del Passo.

Le maestranze Anas hanno lavorato in maniera a tempo di record, evitando i dubbi legati alla terza notte di lavori, quando le previsioni meteo avverse avrebbero potuto condizionale le operazioni. Già il maltempo dei giorni precedenti aveva messo in forse il normale programma a causa del fiume Mera ingrossato; i tecnici avevano compiuto un sopralluogo nella mattinata di martedì, ravvisando che sussistevano le condizioni per aprire il cantiere.

La passerella metallica è composta da tre grossi pezzi che sarebbero dovuti esser posati separatamente in tre notti, con chiusura totale della strada dalle 21 alle 6. Mercoledì pomeriggio tuttavia, gli operai sono riusciti a portarsi avanti con le operazioni preparatorie e, durante la seconda notte di lavoro hanno posato anche il terzo e ultimo pezzo di passerella. Il manufatto, atteso da tempo, consentirà a pedoni e ciclisti di accedere, senza soluzione di continuità, dal percorso ciclopedonale dell’Alto Lario e a quelli di Valtellina e Valchiavenna.

«Completati con un giorno di anticipo i lavori di posa della passerella ciclopedonale sul fiume Mera di fianco al Ponte del Passo – annuncia anche l’onorevole Ugo Parolo, che ha seguito l’iter – Occorre fare i complimenti all’impresa e all’Anas, che sono riuscite a ridurre davvero al minimo i disagi per gli automobilisti». Prima dell’apertura ai ciclisti serve il collaudo E dal 4 novembre il cantiere per allargare il rettilineo

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA