Specchi stradali distrutti  Griante, la notte brava dei vandali
Uno degli specchi stradali di Griante colpito dai vandali (Foto by selva)

Specchi stradali distrutti

Griante, la notte brava dei vandali

Erano fondamentali per la sicurezza II vicesindaco Ortelli «Episodi senza senso»

La lunga notte dei vandali è iniziata alla Maiolica lungo la statale Regina ed è finita nel cuore del paese, dove si trovano il municipio e, poco distante, il centro sportivo. Sul campo sono rimasti cinque specchi stradali, mandati in frantumi in rapida successione. Specchi molto importanti per garantire la sicurezza sia lungo la viabilità del paese che in corrispondenza della Regina.

Il Comune, dopo aver allertato i carabinieri, ha subito iniziato la conta dei danni, che ammontano ad un migliaio di euro. «Sono episodi che si commentano da soli e che danno da pensare. Che senso ha passare le serate rompendo gli specchi stradali, peraltro in pieno clima natalizio - sottolinea il vicesindaco Pietro Ortelli -. Dopo l’escalation di furti in paese nei mesi scorsi, c’è grande attenzione ad ogni movimento sospetto. Evidentemente chi ha portato a termine questo raid vandalico sapeva dove e quando colpire». Adesso si cercano i colpevoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA