Torna la corrente Bruciano i frigoriferi

Torna la corrente
Bruciano i frigoriferi

Il black out di sabato ha fatto saltare la corrente in molte zone della provincia. La riattivazione ha causato danni agli elettrodomestici

Più di metà frazione al buio (Rogaro di Tremezzo), elettrodomestici “saltati” (o meglio: bruciati), case senza riscaldamento, ristoranti costretti a rispedire al mittente i clienti, aziende agricole ferme.

Sembra un bollettino di guerra, quello che si è lasciato dietro le spalle quest’inattesa nevicata d’inizio marzo.

L’epicentro

Rogaro è di sicuro l’epicentro dei danni; in particolare, il nucleo di abitazioni e le attività che dipendono dalla cabina Enel di via Mazzini.

Lì è accaduto un fatto ancora al momento - almeno in parte - inspiegabile: al posto della corrente a 220 volt, nei contatori è stata fatta arrivare corrente a 380 volt. Risultato? Un disastro, diretta conseguenza anche di linee - in taluni punti - non proprio giovanissime.

Interviste, storie e particolari sul quotidiano in edicola oggi, lunedì 7 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA